Ritmo Karachi 


Karachi

Il ritmo Karachi proviene dal Pakistan, ed infatti è chiamato con il nome della popolosa città omonima, ed è oggi molto diffuso nella musica egiziana ed in generale anche di altri paesi arabi. Il suo nome significa anche “rotolo”, parole che ne indica la qualità. E’ in 2/4, agile e breve, e si presta per essere usato nelle aperture e nei finali delle routine di danza del ventre, perché è energico e vivace.

Si tratta di un ritmo popolare dalle sonorità energiche ed incalzanti visto che inizia con un tak, e quindi prevede il suono forte di dum in levare, cosa che conferisce al Karachi un’aria di “andare di fretta”. Si presta molto bene a creare poliritmie e ritmi nuovi e fantasiosi, sposandosi facilmente con altri generi musicali ed altre sonorità.

E’ un ritmo che può apparire simile ad altri, in particolare il Malfouf e l’Ayoub, che rappresenta in qualche modo il suo opposto ritmico, ma la sua personalità si manifesta nel suo cominciare in levare. Proprio questa sua caratteristica ci indica che non è un ritmo originario del medio oriente, benché vi sia oggi molto diffuso, perché ha un colore davvero tanto diverso.

tak a dum tak

Eccone un particolare esempio